Iniziano i lavori di riqualificazione energetica della scuola Aldo Moro

Inizieranno in questi giorni i lavori di riqualificazione energetica della scuola dell’infanzia Aldo Moro del Comune di Aquino. Gli interventi mireranno tutti al miglioramento del benessere termoigrometrico, della salubrità dell’aria, del risparmio energetico e della sicurezza della struttura scolastica. Tra i lavori previsti anche l’installazione di infissi a risparmio energetico, davanzali termici, un impianto antincendio e uno a pavimento con tappetino in gomma superiore antitrauma.

Il progetto, per il quale sono stati stanziati 180.000,00 euro dalla Regione Lazio – importante contributo ottenuto grazie al grande lavoro dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Libero Mazzaroppi -, sarà completato e inaugurato prima dell’inizio del nuovo anno scolastico.

Sui lavori è intervenuto l’assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Capraro: «Le strutture scolastiche e le loro sicurezza ed efficienza continuano ad essere le nostre priorità. Dopo gli interventi di rifacimento di entrambi i plessi, primaria e secondaria di primo grado, la recente realizzazione dell’impianto antincendio per le scuole dell’infanzia, tra qualche giorno si procederà con il rifacimento della scuola dell’infanzia Aldo Moro. Il plesso, infatti, sarà finalmente interessato da importanti interventi di messa in sicurezza e riqualificazione energetica, i quali renderanno la struttura più accogliente, con un’impiantistica all’avanguardia e soprattutto più sicura. La nostra sensibilità su queste tematiche – conclude l’Assessore – in particolare sulla sicurezza dei più piccoli, è costante, perché la sicurezza degli edifici scolastici riteniamo rappresenti un importante investimento per il futuro della nostra comunità».

«In questi anni la scuola, anche sotto il profilo edilizio, è stata al centro della nostra azione amministrativa» ha commentato soddisfatto il Sindaco Libero Mazzaroppi. «Siamo felici che i bambini della nostra Città frequentino strutture sicure e moderne, attrezzate e curante nei minimi dettagli. Riteniamo che anche questo sia un modo per prenderci cura della loro crescita, così contiamo di restituire a settembre ai bambini una scuola migliore e più confortevole».

«Sono molti i motivi che ogni giorno rendono me e l’intera amministrazione orgogliose della Scuola della nostra Città, perché ha raggiunto elevati livelli di efficienza e competenza, sotto ogni profilo» ha concluso Rossella Di Nardi, assessore all’urbanistica con delega alla Scuola. «Interventi come quello che sta per iniziare danno prova dell’attenzione massima da noi dedicata ad ogni aspetto, da quello educativo-formativo, ai servizi, fino alle strutture, nella speranza che orgogliosi siano anche i nostri studenti e le loro famiglie».

Maria Antonietta Di Brango è Consigliere Comunale.