Aquino, il Museo “Khaled al Asaad” e la Biblioteca Aquinas ottengono la conferma in OMR ed OBR.

La notizia giunge nel pieno dei lavori di valorizzazione degli Istituti culturali della Città di Aquino che l’Amministrazione Comunale sta proseguendo senza sosta, nonostante le difficoltà derivanti dall’emergenza sanitaria: con le Determinazioni della Regione Lazio G04370 e G04368 del 20 aprile 2021 la Direzione Cultura, Politiche giovanili e Lazio creativo ha confermato l’accreditamento del Museo Khaled al Asaad nell’Organizzazione Museale Regionale e della Biblioteca Comunale Aquinas nella Organizzazione Bibliotecaria Regionale.

“Un risultato in cui speravamo”, commenta l’Assessore Rossella Di Nardi che ha curato la procedura di accreditamento “e che premia un lavoro meticoloso condiviso con il Sindaco, l’Assessorato alla Cultura ed il personale del Museo. Per ambire alla riconferma dell’accreditamento abbiamo adeguato l’organizzazione dei nostri istituti culturali a tutti gli standard richiesti dalla Regione Lazio, dotando sia Museo che Biblioteca di un nuovo Regolamento, approvato dal Consiglio Comunale all’unanimità. A questo strumento abbiamo aggiunto anche le Carte dei Servizi ed è in fase di elaborazione la Carta delle Collezioni per  la Biblioteca Comunale. In questo modo l’elevato punteggio ottenuto dai nostri servizi culturali è derivato non solo dal pieno possesso dei requisiti minimi ed obbligatori richiesti dalla Regione, ma dall’aver potuto vantare anche la sussistenza di requisiti ulteriori consigliati e da noi già predisposti.

La crescita della Biblioteca e del Museo non si arresterà a questo traguardo, consapevoli che ancora molto possiamo fare per arricchire i servizi offerti: questo riconoscimento sarà senz’altro utile per poter ambire a contributi regionali che consentiranno di proseguire il progetto ora in itinere.”

L’Assessore alla Cultura, Carlo Risi, aggiunge: “essere accreditati nelle Organizzazioni Regionali è fondamentale perché ci assicura un requisito imprescindibile per la  partecipazione a molti progetti. E’ grazie all’accreditamento, infatti, che abbiamo potuto di recente implementare il Museo con un monetiere rotante e la Biblioteca con un software che agevolerà la fruibilità dei servizi per gli utenti. L’attività culturale e l’impegno per i nostri istituti non si sono fermati in questo anno così difficile: ora speriamo di poterne condividere presto i progressi con la cittadinanza.”

Soddisfatto si dice, infine, il SindacoLibero Mazzaroppi: “mi complimento per il lavoro svolto dai miei  amministratori, dal Direttore del Museo, Marco Germani e dalla Conservatrice Elisa Canetri. Questa collaborazione salda ed ambiziosa rende sempre più ricca la nostra Città, valorizzando non soltanto le strutture dei nostri luoghi di cultura, ma anche il ruolo significativo che questi rivestono per la crescita soprattutto dei più giovani. Avere e conservare nel tempo i requisiti richiesti ed adeguarne altri è un lavoro impegnativo e costante, reso possibile dalla passione che nutriamo per il bene della nostra collettività”.

Aquino – Il gesto nobile e prezioso del Comandante della Polizia Locale Nello Fusco.
Le città per l’educazione civica.