1° maggio 2021

Con una foto ritrovata nell’archivio di mio nonno auguro che sia, per ognuno, un 1 maggio di speranza e rinascita.
Non c’è festa senza lavoro perché il lavoro è vita, e senza quello esistono solo paura e insicurezza.
Il pensiero va a chi lavora, a chi cerca un lavoro, a chi l’ha perso e a chi lotta per tenerlo nonostante le difficoltà.
E tutti abbiamo il dovere morale di difendere questo concetto fino alla fine dei tempi.
libero mazzaroppi
XCO - Wout si impone a Aquino