Unione Cinquecittà, il Presidente Libero Mazzaroppi: 438.000,00 euro per le attività di compostaggio. Finanziate dalla Regione Lazio le buone prassi e l’ottima progettualità.

Puntuale, quasi a smentire le illazioni propalate ad arte da chi vuole bloccare la crescita e lo sviluppo delle comunità locali, arriva la buona notizia di un importante finanziamento ottenuto, dalla Regione Lazio, a favore dell’ente che comprende i comuni di Aquino, Piedimonte S. Germano, Roccasecca, Villa S. Lucia e Colle San Magno.L’Unione ce l’ha fatta – dichiara soddisfatto il Presidente Libero Mazzaroppi, che pochi giorni fa ha ricevuto la comunicazione ufficiale della concessione di un contributo in conto capitale di euro 438.000 – questa cifra, la cui prima rata verrà erogata entro 60 giorni, copre nell’interezza il costo del progetto che abbiamo presentato.Specificatamente, il bando, di cui è pervenuta la comunicazione di ammissione al contributo, riguardava “le misure a favore delle attività di compostaggio e autocompostaggio per la riduzione della frazione organica per i comuni del Lazio” – continua il Presidente Libero Mazzaroppi.Questo esito, che segue di pochi mesi quello già ottenuto dalla provincia di Frosinone ed in corso di realizzazione, ci consentirà a costo zero, cioè senza oneri a carico del bilancio dell’ente, di adeguare il nostro Ecocentro, collocando al suo interno una nuova compostiera ed un’altra, come previsto in delibera, all’interno dello stabilimento FCA di Piedimonte S. Germano, e ci permetterà, inoltre di incentivare in maniera importante e significativa le pratiche di smaltimento della frazione umida.Una bellissima notizia che vede premiato l’intenso lavoro svolto dagli uffici dell’Unione ed in particolare dei funzionari Staci e Fordellone.Un fatto significativo per tutte le comunità facenti parte l’Unione Cinquecittà, negli ultimi tempi, bersaglio preferito di alcuni amministratori che non hanno, e non hanno mai avuto, particolarmente a cuore le attività dell’ente che invece è il frutto di una storia amministrativa, consolidata nel tempo, che ha fatto del senso di comunità un fattore essenziale specie su un tema cruciale quale la sostenibilità ambientale e la raccolta dei rifiuti.Anche il delegato del Comune di Aquino, all’Unione Cinquecittà, Andrea Capraro ha voluto evidenziare l’importanza del finanziamento ottenuto soprattutto in termini di sostenibilità sociale ed economica, in un momento delicato in cui, la SAF non riesce a dare risposte immediate alla problematica connessa allo smaltimento dell’organico.Si compie così, un importante passo in avanti che potrebbe consentire ai comuni di liberare risorse per altri interventi.Chiudere il ciclo dell’organico – conclude Capraro – oggi è diventata una pratica molto complicata e costosa, per questo il finanziamento regionale è un toccasana di estrema utilità.Anche a nome degli altri Sindaci, Mazzaroppi ha voluto evidenziare che è fatto essenziale incentivare questo sistema intelligente che, in futuro, potrà premiare il cittadino virtuoso e, soprattutto, la buona e positiva pratica locale che, tutti insieme, abbiamo il dovere di portare a realizzazione nel modo migliore.

Aquino (FR) – Puliamo il mondo. Andrea Capraro: la nostra Città ancora protagonista sull'ambiente.
Aquino: Aeroporto del Lazio Meridionale, oggi positiva riunione nella sede Enac a Roma.