Un’antica anfora riaffiora durante i lavori al cimitero di Aquino.

A poche settimane di distanza dal ritrovamento di alcune sepolture di epoca romana e dalle strutture murarie, durante la giornata di venerdì dagli scavi per l’ampliamento cimiteriale sono riaffiorati nuovi reperti e importanti reperti archeologici. Il dato rilevante è di come la maggior parte di queste scoperte si concentrino lungo la fascia di terreno che costeggia la via Latina. Durante gli scavi, infatti, è riaffiorata questa antica e bellissima anfora. «Gente che prima, gente che dopo. Importanti ritrovamenti nel corso dei lavori di ampliamento del cimitero di Aquino» – ha scritto il sindaco della città, Libero Mazzaroppi -. L’antica anfora, di grosse dimensioni, è stata prontamente messa al sicuro. Nel frattempo gli operai continuano a scavare e non è escluso che da quel terreno possano uscire altri pezzi rari e di grande pregio. I cittadini sono molto attenti alla valorizzazione del territorio e alle bellezze che Aquino mantiene intatte nonostante siano passati tantissimi anni. Di quel periodo rimangono testimonianze nei resti che sono giunti fino a noi: il tempio maggiore o Capitolium , il teatro, l’anfiteatro, la cinta muraria, soprattutto un lungo tratto della via Latina con la porta Capuana ancora quasi integra, ed un arco onorario cosiddetto di Marcantonio.

Aquino (FR) – La Giunta approva un progetto sociale di estrema rilevanza denominato COME UN ALIANTE.
Aquino (FR) – Scatta l’ordinanza sulla vegetazione incolta. Il Sindaco Libero Mazzaroppi: ognuno faccia la propria parte.