AQUINO (FR) – L’AQUINATE TOMMASO MIELE RICEVE A GRUMELLO CREMONESE IL PRESTIGIOSO “PREMIO AGRUMELLO”.

Un riconoscimento di straordinaria rilevanza viene conferito al Dott. Tommaso Miele, presidente della Corte dei Conti sezione giurisdizionale della regione Abruzzo, nell’ ambito delle manifestazioni e gli eventi organizzati dal comune di Grumello Cremonese in occasione della consueta fieraAgrumello.Come noto, la comunità della provincia di Cremona, unitamente ai comuni di Crotta d’Adda e San Bassano, è gemellato con il comune di Aquino dal 2016.La cerimonia di conferimento si svolgerà Sabato 27 Aprile presso la sala conferenze della Cascina Castello ed aconsegnare il premio sarà l’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Fabio Scio che ha sottoscritto con il Primo Cittadino di Aquino Libero Mazzaroppi un patto di Solidarietà e di Amicizia prima e di Gemellaggio ufficiale poi.La commissione di valutazione ha voluto, anche per questa stagione, come peraltro già accaduto qualche anno fa, quando a ricevere lo stesso premio fu il Sindaco Libero Mazzaroppi, assegnare il riconoscimento ad un cittadino di  Aquino per rinforzare ulteriormente lo straordinario e solido rapporto che si è instaurato tra i cittadini delle due comunità dopo aver esaltato l’essenziale ruolo svolto dagli abitanti di Grumello, nel corso del secondo conflitto mondiale quando ospitarono gli aquinati costretti a “sfollare” per trovare un rifugio sicuro e un conforto per sfuggire ai terribili bombardamenti in atto e, con ogni probabilità, alla morte sicura. La scelta è ricaduta sulla figura del Dott. Tommaso Miele perché rappresenta, senza dubbio, una delle immagini più significative della città di Aquino nel campo Nazionale, nell’ambito Giuridico e Amministrativo.Giunta alla sua 40° edizione la Premiazione Agrumello rappresenta uno dei momenti più importanti per lo strategico comune della provincia di Cremona.Il sindaco Libero Mazzaroppi che, in forma ufficiale, con il vicesindaco Carlo Risi presenzierà alla prestigiosa cerimonia, ha dichiarato tutta la sua soddisfazione: “Sono molto felice per la scelta del comitato e del comune di Grumello nell’aver individuato il mio illustre concittadino Tommaso Miele quale premiato di questa edizione. Tommaso, che ha ricevuto una onorificenza anche dalla mia amministrazione per le sue qualità, per la sua preparazione, per l’alta professionalità ed anche per le doti umane che incarna lo merita ampiamente. Ringrazio, infine, l’amico Sindaco Fabio Scio per aver ancora una volta scritto il nome di Aquino in questo prestigioso albo di premiati, dove, immeritatamente, c’è anche il mio nome.Sarà un’occasione importante per incontrare la sua comunità, gli altri amici sindaci Cesira Bassanetti e Renato Gerevini e testimoniare loro, ancora una volta e come sempre, l’affetto e la gratitudine della nostra comunità oggi per allora.”

AQUINO E GRUMELLO CREMONESE IL GEMELLAGGIO È SEMPRE PIÙ FORTE. DOPO MAZZAROPPI PREMIATO ANCHE IL GIUDICE TOMMASO MIELE.
Ad Aquino per tutto il giorno si festeggia il 25 Aprile.