Aquino (FR) – Altro importante finanziamento della Regione Lazio per le attività culturali del Comune. Grande festa il 25 aprile.

Il 25 aprile: dalla celebrazione della Liberazione all’attuazione della Costituzione. Principi di integrazione e condivisione dei beni.

“Il 25 aprile: dalla celebrazione della Liberazione all’attuazione della Costituzione. Principi di integrazione e condivisione dei beni comuni” è la manifestazione organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Aquino, in collaborazione con il Museo della Città, ed apprezzata dalla Regione Lazio, alla quale è stata sottoposta in un’istanza di finanziamento di cui alla Determinazione n. G13950 del 5.11.2018.
“Dal BUR Lazio n. 26 del 28.03.2019 abbiamo appreso che tra le 214 istanze valutate dalla Direzione Centrale Acquisti, la manifestazione del Comune di Aquino rientra tra le 60 ammesse al finanziamento: non possiamo che essere orgogliosi di un operato che, oltre ad essere ritenuto degno di pregio dalla Regione Lazio, continua ad offrire ai nostri concittadini valide occasioni per riflettere, imparare ed approfondire le proprie conoscenze, condividendo valori che è nostro fermo obiettivo mantenere saldi e salvare dai veloci cambiamenti della nostra società” dichiara il Sindaco, Libero Mazzaroppi.
Soddisfatto anche l’Assessore alla Cultura Carlo Risi: “Abbiamo pensato ad un’intera giornata per celebrare la Liberazione in maniera costruttiva ed educativa soprattutto per le giovani generazioni. La manifestazione del 25 aprile si articolerà in tre momenti: si inizierà con una passeggiata archeologica, al mattino, tra le bellezze della nostra Città. A seguire, nel pomeriggio, si terrà l’incontro con la scrittrice Daniela Padoan, che da anni si occupa di testimonianza della Shoah e di resistenza femminile alle dittature. Terminerà la manifestazione un momento musicale a cura della Fanfara dei Bersaglieri “Enrico Toti” di Cassino. Siamo convinti che riflessioni, dibattito e condivisione siano il modo più efficace e significativo per celebrare la Liberazione dell’Italia, lontano da una commemorazione che resti fine a se stessa. Il progetto che abbiamo curato è ambizioso e siamo certi si rivelerà interessante.”
Il Consigliere Rossella Di Nardi, che ha curato il progetto in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e il Museo della Città, conclude: l’Amministrazione Comunale ringrazia doverosamente la dott.ssa Elisa Canetri per il prezioso contributo apportato all’organizzazione del programma della manifestazione. Inizia, proprio dal corrente mese di aprile, una stagione ricca di appuntamenti culturali, ai quali consigliamo alla cittadinanza di partecipare, certi di offrire eventi validi e, per alcuni profili, inediti.

PON Istituto Scolastico di Aquino, il Sindaco Mazzaroppi consegna e affida l’Arco di Marcantonio ai giovani studenti.
Avviso Importante. Ripristino flusso idrico.